capodannomantova.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Mantova e provincia

Info & Prenotazioni:

Scrivici info@capodannomantova.com

in Eventi

DETTAGLI

  • Indirizzo
    Mantova, MN
  • Target Per Tutti

DESCRIZIONE

C’è chi pensa che il simbolo del Natale sia l’albero addobbato, ma invero suggestivo è il presepe, la rappresentazione del nostro culto e della nostra cultura. E Mantova regala tante rappresentazioni di Presepi.

PROGRAMMA

Date: dal 25 dicembre 2017 al 13 gennaio 2018

Presepe Vivente a San Biagio

Edizione 20012 di Notte di Luce, il presepe vivente di San Biagio. Questa Edizione di Notte di Luce viene ‘celebrata’ con una ricostruzione di Betlemme in forme completamente diverse rispetto al passato e con la pubblicazione di un libro scritto da due ragazze (Sara Benaglia e Francesca Bottenghi) che da sempre hanno vissuto questa manifestazione, libro che narra la storia di questi anni di Notte di Luce; ma restano inalterati l’atmosfera, la ferma volontà di voler rappresentare un evento eccezionale avvenuto 2000 anni fa: la nascita di Gesù. La frazione di 2000 abitanti circa vive con molta intensità e trepidazione questo momento. Ogni mestiere vede un nucleo famigliare impegnato, ogni capanna racchiude una famiglia; la famiglia è la vera protagonista della manifestazione. Il tema della famiglia costituira' il filo conduttore di questa edizione e la lettura di alcuni brani e la rappresentazione di alcune scene saranno ad essa riconducibili. Molte famiglie ormai giungono anche da altri paesi ma vivono con la medesima intensità di quelle di San Biagio, l'esperienza del Presepio Vivente. Globalmente si alternano nelle varie serate non meno di 300 figuranti, ad ogni rappresentazione sono comunque presenti almeno 200 figure. Una vera famiglia rappresenta ogni anno quella di Betlemme: quest'anno saranno quattro le famiglie che si alterneranno durante le sei rappresentazioni .

DATE IN AGGIORNAMENTO

PIUBEGA.

Due mesi e mezzo di lavoro per prepararlo, almeno quattro per smontarlo. Oltre 150 comparse e una cinquantina di persone a sostegno su nemmeno 1.700 abitanti. È un intero paese che si mobilita per tenere viva a tradizione del Presepe vivente, oggi giunta alla 22esima edizione, che in meno di 30 anni ha fatto diventare la sacra rappresentazione del piccolo paese fra le più importanti in Italia. Al punto che lo stesso Comune si fregia del titolo di “Paese del Presepe vivente



back to top